Dolori muscolari: i rimedi




Dolori muscolari: i rimedi

da , il

    Dolori muscolari: i rimedi

    Il dolore muscolare, conosciuto anche con il nome di mialgia, è una manifestazione dolorosa – localizzata o diffusa – che coinvolge i muscoli. E’ un disturbo spesso sottovalutato ma che può creare difficoltà nello svolgimento delle più semplici attività quotidiane. Quando il problema è confinato ad una specifica zona, si parla di dolore muscolare locale. Classici esempi di questo disturbo sono i crampi, gli stiramenti o le contratture. Questo tipo di disturbo colpisce indistintamente uomini e donne, e può sopraggiungere a qualunque età – sebbene sia più frequente tra gli adulti e le persone anziane. L’entità del dolore può essere variabile: alcuni pazienti lamentano lievi fastidi che non impediscono il normale svolgimento delle attività quotidiane, altri invece soffrono di manifestazioni dolorose molto intense.

    Dolori muscolari locali,cause

    Quando il dolore interessa una parte specifica del corpo si parla di dolori muscolari locali. Alla base di questo tipo di mialgia spesso si trovano dei traumi, come strappi e contratture che provocano stiramenti dei muscoli con conseguente dolore agli stessi. Oppure possono essere provocati da crampi, cioè da contrazioni involontarie e improvvise del muscolo, che possono insorgere sia sotto sforzo che a riposo, provocano spesso mialgie acute.

    Escludendo gli eventi traumatici appena citati, le cause principali di questo tipo di dolore muscolare sono da ricercare o in un’eccessiva attività fisica che porta il muscolo ad uno sforzo intenso o, al contrario, nello stile di vita sedentario che porta i muscoli ad essere poco tonici.

    La postura ha un ruolo fondamentale nelle diverse forme di dolore muscolare, guardare la TV, stare davanti al PC, guidare o dormire in posizioni sbagliate possono, a lungo andare, provocare dolori alla muscolatura e di conseguenza anche mal di schiena.

    Fra le cause da non sottovalutare si annoverano anche la tensione e lo stress, due fattori scatenanti che possono portare alla comparsa di dolori muscolari come il torcicollo o il mal di schiena di vario tipo.

    Dolori muscolari, farmaci

    Quali sono i rimedi più adatti per combattere i dolori muscolari? Innanzitutto è importante capire che non vi è una sola terapia valida per l’intera categoria delle mialgie. Ogni disturbo va trattato in modo diverso, e per questo è necessario rivolgersi al proprio medico curante.

    In generale, i dolori muscolari possono essere alleviati con l’uso di farmaci analgesici. I farmaci antinfiammatori sono utili per combattere problemi quali la cervicale, gli strappi muscolari e i dolori causati da uno sforzo eccessivo.





    Infine i farmaci miorilassanti servono per il dolore provocato da spasmi, contratture.

    Dolori muscolari, rimedi di origine vegetale

    Sono diversi i rimedi erboristici adatti a combattere questo genere di problema.

    Ecco i principali:

    • la curcuma ha effetti antinfiammatori, che la rendono consigliabile per chi soffre di patologie reumatiche;
    • il ginepro, usato sotto forma di olio per massaggi, aiuta a rilassare i muscoli contratti e a tonificare i tessuti connettivi;
    • il timo possiede proprietà antinfiammatorie;
    • la spiraea ulmaria ha un’azione disinfiammante che può essere utile per dolori articolari e muscolari.

    In caso di dolori muscolari il riposo è sicuramente un buon alleato, soprattutto a seguito di traumi. Se i dolori muscolari locali sono causati da contratture o crampi anche i messaggi possono essere d’aiuto purché eseguiti da esperti. Quando invece, sopraggiunge un crampo improvviso durante l’attività fisica o mentre il muscolo è a riposo, si consiglia di massaggiare il muscolo partendo dall’interno verso l’esterno. Questo massaggio è adatto per rilassare il muscolo e alleviare il dolore.

    Dolori muscolari, rimedi della nonna

    Tra i rimedi della nonna più adatti per i dolori muscolari ricordiamo gli impacchi freddi o caldi. I primi sono consigliati in caso di stiramento o strappo. Il freddo infatti aiuta a ridurre il gonfiore e l’infiammazione

    Gli impacchi caldi invece sono utili nel caso di contratture muscolari, il calore infatti aiutando lo sciogliesi delle tensioni è adatto per dare sollievo al dolore. E’ necessario però arrivare alla temperatura terapeutica di 40° C perché il calore agisca davvero e aiuti a rilassare le tensioni muscolari. E’ possibile effettuare impacchi di calore tramite bagni o docce calde, oppure in commercio esistono delle pratiche fasce autoriscaldanti, molto comode da utilizzare al bisogno. Basta applicarle sulla zona dolorante per ottenere sollievo dai sintomi.

    Per testare i prodotti che sfruttano la terapia del calore clicca qui.



    Fonte qui





    Commenta per primo

    Lascia un commento